Aglio selvatico - coltivazione, proprietà, uso, consigli

Può capitare a un collezionista inesperto di confondere l'aglio selvatico con il mughetto, che compare anche a maggio. Principalmente a causa delle foglie d'aglio lunghe, a forma di uovo e larghe da due a cinque centimetri, che in realtà assomigliano al mughetto. Tuttavia, sono facili da distinguere dall'olfatto, perché hanno un intenso profumo di aglio. Sconsigliamo di provare piante che crescono allo stato brado, ad esempio durante le passeggiate in montagna, perché i mughetti sono piante velenose, e forse non tutti sono in grado di riconoscere il loro odore di aglio. È molto più sicuro coltivare l'aglio selvatico nel tuo giardino.

Utilizzando il nostro sito web, trova professionisti nella tua zona. Controlla ora chi può aiutarti a organizzare il tuo giardino: fai clic per compilare il modulo.

Come prendersi cura e coltivare l'aglio selvatico

Aglio selvatico - nella foresta, in giardino ea casa

L'aglio selvatico (allium ursinum) appartiene alla famiglia dei gigli (allium) e cresce nelle foreste umide dell'Europa e dell'Asia. I gigli sono principalmente piante erbacee, che si trovano in Africa, Nord America ed Europa, compresa la Polonia. Sono spesso specie svernanti sotto forma di bulbi o rizomi, molti dei quali utili, ad esempio aglio, cipolla, erba cipollina, porro o asparagi medicinali. In Polonia crescono anche l'aglio di vite selvatica, che è un'erbaccia dei campi agricoli, e l'aglio invernale. Nel sud del Paese, invece, si trova l'aglio selvatico a pettine, coltivato in tutta Europa nei giardini.

Allium ursinum cresce principalmente in montagna e ai piedi. In gruppi più piccoli si trova in varie regioni del nostro paese. L'habitat naturale della pianta sono boschi misti o decidui umidi e ombrosi. Il più delle volte, tuttavia, sceglie boschi di faggio allium ursinum (simili all'aglio invernale). Le piante perenni dicotiledoni predominano nelle comunità della faggeta. Il terreno è fresco, moderatamente umido, con forma di humus simile a una muffa, composto da argille o sabbie argillose. La sua reazione è leggermente acida, neutra o leggermente alcalina. In condizioni naturali, l'aglio selvatico cresce sotto alberi e arbusti, in un terreno umido o leggermente umido e ricco di minerali - da alcalino a neutro, a casa l'aglio deve essere piantato usando un terreno speciale. Ci sono anni in cui questo aglio selvatico fiorisce in massacreando splendidi prati bianchi sul suolo della foresta. È parzialmente protetto in siti naturali e può essere raccolto solo in aree di presenza di massa.

Allium ursinum produce le sue foglie all'inizio della primavera ed è prontamente mangiato dalla selvaggina della foresta. È una pianta perenne impollinata dagli insetti. A maggio produce piccoli fiori bianchi, raccolti in quasi baldacchino a più fiori, una dozzina sugli steli. Quando fiorisce l'aglio selvatico, viene utilizzato solo come decorazione del giardino. Sebbene i fiori siano poco appariscenti e abbiano un diametro di solo un centimetro, assomigliano a piccole stelle bianche come la neve. Coltivare l'aglio d'orso in grandi gruppi crea un effetto spettacolare, ma piantare l'aglio uno alla volta in una pentola a casa dà anche un elemento accattivante. A giugno le foglie di allium ursinum si seccano e la pianta entra in uno stato dormiente.

Aglio ornamentale in crescita

Ci sono molte specie ornamentali nella famiglia degli allium. Si stima che circa ottanta di loro siano coltivati ​​nei giardini. Le piante delle singole specie differiscono l'una dall'altra. Formano tutti uno stelo fiorale senza foglie, che termina con un'infiorescenza emisferica o sferica. L'aglio d'orso è anche usato come pianta ornamentale. Anche i fiori di alium ursinum sono belli a casa, in piccoli mazzi. Sono anche molto resistenti. Prima di metterle nell'acqua, eliminare le foglie che profumano intensamente di aglio. Vedi nell'articolo sull'uva spina di zamiokulkas quanto può essere bello a casa.

La coltivazione dell'aglio ornamentale è stata molto apprezzata negli ultimi anni. Le varietà decorative sono caratterizzate da una varietà di fiori, steli e foglie. Di solito fioriscono in piena estate. Sono così decorativi che la coltivazione dell'aglio decorativo ha conquistato molti cuori di giardinaggio. Non è un lavoro molto costoso, perché il prezzo delle lampadine è di pochi, al massimo una dozzina di zloty. L'aglio decorativo viene anche propagato dai semi.

Nei piccoli giardini, l'aglio di Ostrowski con fiori corti rosa carminio porterà buoni risultati. Anche i fiori gialli dell'aglio meridionale, che crescono bene, sono piccoli. L'aglio del sud in crescita illuminerà piacevolmente i giardini rocciosi. Tra gli aglio dalla caratteristica forma a fiore tondo e dal gambo alto, merita attenzione l'aglio capitate con teste viola scuro. In Polonia, cresce anche allo stato selvatico, su prati aridi e montani. Fiorisce relativamente tardi, a luglio, ma per molto tempo, anche quattro settimane. La testa d'aglio si coltiva meglio in pieno sole. L'aglio alto include anche l'aflateno con teste bianche o viola. L'aglio crescente di Aflatuna produce un effetto sorprendente se piantato con nontiscordardime o tulipani.L'aglio di Carataw è anche una pianta molto alta. I suoi fiori sono rosa e bianchi. La coltivazione dell'aglio Caratava non è problematica. Può anche crescere in vaso. È bello accanto ai disertori o in un boschetto di erbe ornamentali. Vuoi controllare se starà bene con i fiori rossi?Leggi l'articolo su Amaryllis e Hippeastrum .

Aglio selvatico in crescita: come piantare l'aglio passo dopo passo

Coltivare l'aglio selvatico a casa non è difficile. Piantiamo le piante una ad una ogni dieci centimetri o in gruppi da tre a cinque, ogni trenta centimetri. Le piantine di aglio selvatico sono generalmente disponibili in commercio. La pianta ama castori fertili, humus, ben drenati e terreni argillosi. Tuttavia, il terreno del giardino non deve essere né troppo secco né troppo umido. Una pianta perenne da un bulbo sotterraneo fa germogliare due foglie. È completamente resistente al gelo e non necessita di copertura invernale. Allium ursinum non ha nemmeno bisogno di fertilizzazione, solo irrigazione. Va ricordato che l'aglio selvatico è sensibile alla siccità. Gli specialisti consigliano di inviare il terreno attorno all'aglio con foglie di faggio in autunno. Poiché cresce naturalmente nelle foreste di faggio, probabilmente ha senso coltivare l'aglio d'orso in condizioni simili.

Sarebbe bene se la coltivazione domestica dell'aglio selvatico coprisse posti sotto alberi ornamentali e da frutto o sotto arbusti. In uno spazio troppo soleggiato, le piantine di aglio selvatico muoiono semplicemente. Allium ursinum non solo ama l'ombra, ma illumina anche perfettamente i luoghi ombreggiati con corone di piante. Le piantine di aglio selvatico sotto un ribes o un'uva spina saranno belle. Quando gli arbusti iniziano a svilupparsi in primavera, l'allium ursinum riempirà gli spazi vuoti sottostanti. E quando il ribes e l'uva spina saranno completamente fruttificanti, l'aglio sarà sparito. Puoi anche piantare le piante su un terreno leggermente ombreggiato con erbe aromatiche o altrove nell'orto - in modo da avere sempre la preziosa materia prima "a portata di mano".

Semi e accessori per la coltivazione di ortaggi a buon prezzo? Controlla qui sotto!

Propaghiamo l'aglio dell'orso separando nuovi bulbi ogni pochi anni alla fine della stagione di crescita. Ci sono anche fonti che affermano che dividiamo l'aglio in espansione quando inizia la sua vegetazione, cioè all'inizio della primavera. Puoi anche piantare nuove cipolle in autunno. Li mettiamo nel terreno a una profondità di dieci centimetri. Le cipolle si riproducono velocemente e l'anno successivo abbiamo nuove talee di aglio orsino. Possiamo anche propagare la pianta dai semi, all'inizio della primavera. Coltivare l'aglio selvatico dai semi è redditizio, perché da un pacchetto, circa trenta e il cui prezzo è fino a quattro zloty, puoi ottenere un bel appezzamento di piante. Vale anche la pena raccogliere i semi da soli, quindi richiedono la stratificazione. È bene sapere che i semi di aglio vengono sparsi dalle formiche.Le piantine di aglio selvatico, come altre erbe in vaso, possono anche essere acquistate nel negozio o sul mercato e piantate in un luogo permanente in primavera. Il loro prezzo varia da pochi a diversi zloty.

Proprietà curative di alium ursinum o cosa c'è nell'aglio selvatico?

L'aglio selvatico ha dimostrato proprietà curative. Le proprietà curative dell'allium ursinum erano già apprezzate dai nostri antenati che le utilizzavano nella medicina popolare. Sono persino paragonati alle proprietà dell'aglio comune. Tuttavia, l'effetto battericida dell'aglio selvatico è molto più intenso di quello dell'aglio naturale e la coltivazione dell'aglio selvatico è più semplice di quella della testa. Come l'aglio comune, l'alium ursinum distrugge microbi, virus, lieviti e funghi. Può essere utilizzato nell'infiammazione delle vie urinarie, del tratto gastrointestinale e dei polmoni. Ha anche preziosi composti di zolfo in quantità sette volte superiori all'aglio comune. I composti allilici stimolano l'attività degli enzimi di disintossicazione che aiutano nell'escrezione di metalli pesanti e sostanze tossiche dal corpo.Alium ursinum ha un sapore simile al comune aglio, ma dopo aver mangiato non lascia un odore sgradevole in bocca.

L'aglio selvatico contiene molta vitamina C, fino a quindici volte di più del limone. Vale la pena sapere che la vitamina C, cioè l'acido ascorbico, è essenziale per il corretto funzionamento del corpo. È un componente importante che rigenera i tessuti, modella il sistema immunitario e riduce la quantità di radicali liberi. L'assunzione di vitamina C in una forma naturale è più vantaggiosa per il corpo rispetto all'assunzione di vitamina C sotto forma di sintetici, perché i flavonoidi che l'accompagnano aumentano le sue proprietà curative.

L'aglio selvatico contiene anche vitamine A ed E, selenio e ferro, importanti per l'organismo. A causa del suo alto contenuto, l'allium ursinum viene utilizzato nel trattamento dell'anemia. L'aglio selvatico non funziona solo come battericida, ma anche anti-aterosclerotico e supporta il trattamento del cancro. Purifica le vie respiratorie, previene l'adesione delle piastrine, abbassa il colesterolo e sostiene il cuore. Il consumo regolare di aglio migliora l'elasticità delle pareti dei vasi sanguigni, facilitando così il flusso sanguigno. Ha anche un effetto diastolico, prevenendo infarti e ictus. L'aglio selvatico combatte anche i parassiti dell'apparato digerente e rigenera l'intestino. Grazie alle sue proprietà, rinforza il corpo indebolito dopo l'inverno. La pianta è anche colagogica.

Ai bambini si consiglia di somministrare l'aglio selvatico, molto più mite dell'aglio normale, soprattutto in caso di raffreddori primaverili. Puoi cospargerlo su un panino, uova strapazzate o un altro piatto. Le proprietà medicinali dell'aglio selvatico vengono utilizzate anche sotto forma di integratori alimentari, disponibili sotto forma di compresse o capsule. Il prezzo dei tablet varia da diverse a diverse dozzine di zloty. Anche il prezzo delle capsule è simile.

Proprietà speziate di alium ursinum

All'inizio della primavera, in marzo o aprile, cioè prima che i fiori appaiano sulla pianta, vengono raccolte solo le foglie giovani di aglio selvatico. Quelli più vecchi sono già fibrosi e duri, perché perdono le loro preziose proprietà con l'avanzare dell'età. Tagliatele con cura con un coltello proprio accanto alla base. Solo poche foglie vengono raccolte da una pianta, dando ai bulbi l'opportunità di crescere. La più grande raccolta di foglie si ottiene dopo tre o quattro anni, quando la pianta si diffonderà più volte. Le foglie giovani, per le loro proprietà salutari, dovrebbero essere consumate crude.

Le foglie naturali di aglio selvatico sono utilizzate in cucina per insalate, salse, panini, ricotta e zuppe. Ad esempio, una zuppa di crema all'aglio e porri o una casseruola di spinaci e aglio con additivi hanno un buon sapore. Vale anche la pena mangiare le foglie senza trattamento termico, in aggiunta agli alimenti trasformati, perché eliminano i composti sfavorevoli contenuti nei piatti pronti. L'aglio orsino misto dona anche un bel colore e sapore agli spaghetti classici. Puoi anche preparare un gustoso pesto da esso. In Russia, le foglie vengono messe in salamoia o cosparse di sale. Anche la conservazione del sale sta diventando sempre più popolare nel nostro paese. Ecco la ricetta, passo dopo passo. Lavare l'aglio, asciugarlo, tritarlo e aggiungere sale - 20 grammi di sale per 100 grammi di erbe. Quindi mettiamo la miscela in barattoli a vite. Conserviamo l'aglio in un luogo buio e fresco.La marinata pronta è adatta per salse, brodi e zuppe.

Le foglie essiccate di alium ursinum sottolineano perfettamente il gusto di salsicce, arrosti, paté, salse e zuppe. Puoi acquistarli, ad esempio, sotto forma di frutta secca tritata. Il prezzo di una porzione essiccata, a seconda della grammatura, del produttore, del paese di origine e di altre condizioni, varia da poche a una dozzina di zloty. I negozi online offrono anche porzioni il cui prezzo supera diverse dozzine di zloty. Tuttavia, non è consigliabile asciugare l'aglio da soli. Meglio solo congelarlo. Da tempo sono disponibili sul mercato prodotti alimentari con aggiunta di aglio orsino, ad esempio formaggio (gouda con aglio orsino), pasta, spezie o oli. Il loro prezzo è ragionevole, quindi vale la pena provare questi prodotti.